Patatracchini | About
7
page,page-id-7,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Elena Contenta
Patacchini.

Nasce a Penne – un paese dei profondi Abruzzi. Si convince, nomen omen, che la penna è il mio strumento. Da sempre fedele alla sua incoerenza, inizia a tradire la penna con la tastiera; lo fa sempre più spesso: diventa un’ossessione. Mentre l’ossessione cresce, fa in tempo a trasferirsi a Milano e a laurearsi in economia. Si pento, dell’economia, non di Milano, città che la rapisce e di cui inizia a raccontare i piccoli dettagli e le peculiari manie. Al momento, oltre a scrivere disperatamente, si occupa di comunicazione. Ha pubblicato il racconto “Silvia” nell’Almanacco 2018 di Quodlibet Compagnia Extra. Ha pubblicato il romanzo “52 hertz” per Blonk Editore. È un tipo sensibile. Le piacciono gli zaini e la pizza. Non possiede un’asciugatrice.