Patatracchini | About
7
page,page-id-7,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Elena Contenta
Patacchini.

Nasce a Penne – un paese dei profondi Abruzzi. Si convince, nomen omen, che la penna è il mio strumento. Da sempre fedele alla sua incoerenza, inizia a tradire la penna con la tastiera; lo fa sempre più spesso: diventa un’ossessione. Mentre l’ossessione cresce, fa in tempo a trasferirsi a Milano e a laurearsi in economia. Si pento, dell’economia, non di Milano, città che la rapisce e di cui inizia a raccontare i piccoli dettagli e le peculiari manie. Al momento, oltre a scrivere disperatamente, si occupa di comunicazione. Ha pubblicato il racconto “Silvia” nell’Almanacco 2018 di Quodlibet Compagnia Extra. Ha pubblicato il romanzo “52 hertz” per Blonk Editore. Ha pubblicato il racconto “La Betti” nell’Almanacco 2019 di Quodlibet Compagnia Extra. È un tipo sensibile. Le piacciono gli zaini e la pizza. Non possiede un’asciugatrice.